28esima edizione della sfilata “Sotto il cielo di Genzano”

28esima edizione della sfilata “Sotto il cielo di Genzano”

Giovedì 30 Maggio si è tenuto presso il Palazzo Sforza Cesarini l’evento di lancio della 28esima edizione di “Sotto il cielo di Genzano”, lo spettacolo di moda realizzato in occasione delle attività collaterali per l’apertura della 246esima edizione dell’Infiorata di Genzano.

In particolare sono state presentate le 10 collezioni dei giovani stilisti emergenti, provenienti dall’Italia e dall’Europa, che interpreteranno il tema “Sogniamo come un’unica umanità”.

Sono intervenuti Filippo Lafontana in veste di organizzatore e stilista, il presidente della Fondazione BCC Colli Albani Flavio Napoleoni e il moderatore Pasquale Chiaro.

“Anche quest’anno la sfilata vuole essere una vera e propria composizione d’arte, tra moda e altre performance -dice il moderatore Pasquale Chiaro– Ogni anno la sfilata riesce a rappresentare appieno quello che accade nel mondo. Il messaggio di quest’anno è” Sogniamo un’unica umanità”, come figli di questa stessa Terra che ospita tutti noi, ciascuno con la ricchezza della sua fede o delle sue condizioni. Il tema di quest’anno sarà pienamente ispirato ai sogni, alla bellezza, ai principi che guidano le nostre azioni. Sotto il cielo di Genzano resta una sfilata ma vuole esserlo in maniera internazionale, vuole trasmettere un messaggio positivo.”

Alla sfilata parteciperanno un totale di 32 stilisti. Tra questi alcuni talenti emergenti provenienti dalle scuole di moda di tutta Italia e dall’Europa. Questa edizione prevede delle novità, tra queste l’assegnazione di tre riconoscimenti assegnati da una commissione per premiare il miglior brand, il miglior talento e il miglior giovane stilista emergente.

“La scelta di istituzionalizzare un premio per le tre categorie che parteciperanno all’iniziativa, nasce da due considerazioni. Il premio è innanzitutto una manifattura del territorio, è il simbolo della manifestazione e si intende mantenerlo nel tempo. La capacità di esprimere attraverso la moda dei valori, è ciò che mi lega a questa iniziativa -ha commentato Flavio Napoleoni– così come l’Infiorata attraverso i fiori riesce ad esprimere un messaggio positivo. Sono arti diverse ma che affermano dei valori. La Fondazione BCC manifesta tutto l’interesse per l’evento realizzato da artisti del territorio”.

Era presente all’evento anche Gioia Ferri, l’artista che ha realizzato i premi, che ha dichiarato: “La scultura è stata realizzata da un blocco di argilla a tutto pieno. L’opera doveva parlare dell’Infiorata e di Genzano, infatti c’è un richiamo ai colori della città, blu e giallo, sulla scultura. Creo un feeling con la materia e da lì nasce l’opera. È stato un grande onore poter partecipare a questa iniziativa”.

In seguito Filippo Lafontana, organizzatore dell’evento, ha spiegato come si terrà la sfilata e chi parteciperà. “Il cast stilistico è diviso in tre gruppi. Tra questi ci saranno 8 brand, che faranno sfilare dai 9 ai 12 abiti; 8 giovani talenti già affermati nell’ambiente, che faranno sfilare dai 5 ai 10 abiti; e 10 giovani stilisti della nuova generazione, italiani e non, che presenteranno le loro collezioni ispirate ad un tema. A partire dalla domanda qual è il vostro sogno universale?, i giovani stilisti hanno individuato tre sogni universali. In particolare: il sogno di un mondo ecologico, il sogno dedicato alla parità di genere, e il sogno di un mondo pacifico. I talenti emergenti faranno sfilare 3 abiti, due da donna e uno da uomo”.

I conduttori della serata saranno Pasquale Chiaro, presentatore e Sara Santostasi, attrice e ballerina. Tra gli ospiti ci saranno Ludovica Iacoangeli e Gabriele D’alfonso, due giovani attori; Francesco Giuliani, performer; e Tommaso Bellantuono, ballerino di danza classica.

QUI per leggere altre INFO simili – QUI per consultare la nostra pagina Facebook

Last Updated on 30 Maggio 2024 by Autore S.

Autore S.

error: Tutti i diritti riservati