Marino, la dott.ssa Claudia Ciceroni della lista delle formiche: “Il mio impegno per il bene comune”

Marino, la dott.ssa Claudia Ciceroni della lista delle formiche: “Il mio impegno per il bene comune”

Marino – La Dott.ssa Claudia Ciceroni, quarantaseienne di Frattocchie, Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Generale, da anni in prima linea come Dirigente Medico d’Urgenza presso il Pronto Soccorso dell’ Ospedale di Frascati, sarà una delle candidature di riferimento della Lista civica Energie Positive – Nuova Marino.

La storia professionale della Dott.ssa Ciceroni parla di impegno e grandi risultati come medico chirurgomedico d’urgenzaspecializzata in chirurgia generale, con un master universitario di II livello in medicina estetica, ed esperienze di formazione e lavorative in varie strutture europee e anche fuori Europa.

“Fin da bambina volevo fare un lavoro che fosse utile agli altri, che migliorasse in qualche modo la condizione umana. E ho scelto di fare il Medico” ha dichiarato la dott.ssa Ciceroni. “Faccio il Medico da 20 anni con passione, senza distinzione di genere, razza, colore o stato sociale. Ho avuto molte soddisfazioni, ma la più grande è ogni volta il sorriso, la gratitudine e l’apprezzamento dei miei Pazienti”.

giugno

“Ma ho anche accolto e raccolto negli anni bisogni e disagi di ogni tipo, paura, solitudine, assenza di riferimenti saldi. Sogno una Sanità Pubblica che sia meno Azienda e più vicina alle persone, più facilmente raggiungibile e fruibile. Sogno una Medicina che curi la persona e non la malattia. Credo nella cura e non solo nella guarigione”.

“Che inizi dalla promozione di un corretto stile di vita, da un ambiente sano, dall’informazione, dalla sensibilizzazione, dall’ascolto, dalla prevenzione“.

Ho scelto di aderire alla Lista delle formiche” conclude la dott.ssa Ciceroni “per l’accoglienza, l’apertura e l’onestà morale e intellettuale delle persone che la compongono. Per l’attenzione al benessere dell’individuo, che deriva dalla cura e dalla salvaguardia dell’ambiente, dalla lotta all’inquinamento acustico, dall’ampliamento dei servizi, dall’attenzione alla scuola, allo sport, alla socializzazione e da una comunità presente e attenta ai bisogni delle persone più fragili”. 

“Vorrei dare il mio contributo allo scopo di migliorare l’accesso dei cittadini alla Salute, per far aumentare i servizi di prevenzione, diagnosi e cura sul nostro territorio, quale bene primario della Società Civile“.

Condividi

Autore1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *