Vino, Bruognolo (Lega): No a idea UE su dealcolazione

Vino, Bruognolo (Lega): No a idea UE su dealcolazione

Riposrtiamo di seguito l’intervento di Tony Bruognolo sulla proposta di aggiunta di acqua sul vino.

“La proposta andrebbe a danneggiare le eccellenze vinicole dei Castelli Romani, del Litorale e della Provincia”.

“Esprimo preoccupazione per la proposta che circola a Bruxelles di voler autorizzare l’aggiunta di acqua nel vino ai fini dell’abbassamento del grado alcolico“.

“Dopo quello – senza uva – e quello – zuccherato -, si fa spazio un’idea che potrebbe danneggiare il settore vinicolo italiano che vede protagoniste molte aziende dei Castelli Romani, del Litorale e della Provincia di Roma”.

“Se l’UE sposasse questa ipotesi, si andrebbe a snaturare un prodotto di eccellenza del Made in Italy, ad esclusivo beneficio di gruppi economici slegati dal nostro Paese”.

“Noi della Lega, come hanno già dichiarato alcuni eurodeputati, diciamo no ad un’iniziativa che andrebbe a minare un prodotto per noi fortemente identitario. L’auspicio, è che prevalga il buonsenso e la proposta venga archiviata“. Lo afferma, in una nota, Tony Bruognolo, coordinatore Lega Provincia Roma Sud.

Condividi

Autore1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *