Valle Formale (Monte Porzio), deliberata riduzione consumo suolo e insediamento abitativo

Valle Formale (Monte Porzio), deliberata riduzione consumo suolo e insediamento abitativo

Con la delibera di giunta comunale 1539 del 20 il Comune di Monte Porzio fornisce un atto di indirizzo all’ufficio tecnico volto a ridurre il consumo del suolo e l’insediamento abitativo nell’area Valle Formale.

Un percorso insidioso tenuto conto della complessità e delle dimensioni dell’area” afferma il Sindaco Massimo Pulcini. “Un’area dove nel 2018 è decaduto il ritorno di utilità pubblica per il Comune (ad oggi sono previsti più di 60.000 m² e un insediamento di ca 800 abitanti)“.

Queste, invece, le dichiarazioni del Presidente della Commissione Urbanistica Fabrizio Fiorelli.
Un primo, fondamentale atto politico mai attuato fino ad ora che conferma una volta di più l’unità di intenti del gruppo ‘Noi Insieme’ all’interno della coalizione guidata dal Sindaco Massimo Pulcini.
Un atto che, per la prima volta dall’approvazione del PRG, mostra la volontà netta del Comune di ridurre in maniera importante l’imponente cubatura di quell’area e il conseguente insediamento abitativo. Ne siamo orgogliosi.
Dopo questo atto non sarà più possibile tornare indietro“.

Soddisfatto anche l’assessore Primavera.
Il prg adottato dal Comune di Monte Porzio Catone nel 2003 e approvato dalla Regione Lazio nel 2008 bisogna superarlo con coraggio e pazienza. I diritti acquisiti dei proprietari terrieri sono impossibili da ignorare (infatti da 12 anni non è stato fatto nulla per modificarli…).
Non è finita, ovviamente, ma la delibera 1539 segna una prima svolta concreta per tutti coloro che hanno a cuore la riduzione della capacità insediativa del territorio“.

Condividi

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *